Vai a…

COSTA OVEST E' UN PROGETTO SOCIALE
IL NOSTRO SCOPO E' FARE UN'INFORMAZIONE LIBERA ED EQUILIBRATA
NON PERCEPIAMO CONTRIBUTI PUBBLICI
OGNI ATTIVITA' A FAVORE DI COSTA OVEST E' DA INTENDERSI VOLONTARISTICA E GRATUITA

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

lunedì 10 dicembre 2018

Sanità a chilometri zero


(Gennaro Ceruso) Livorno, 10 ottobre – “Sanità km zero”, un’interessante iniziativa della Regione Veneto che spero venga presto attuata anche in Toscana. Ciò consentirebbe non solo di risparmiare carta e tempo ma anche di aumentare l’efficienza del sistema sanitario e, soprattutto, di evitare la necessità di sostare negli ambulatori medici dove, essendovi in attesa numerose persone con problemi sanitari di vario tipo, è facilitata la trasmissione di patologie. Visto che nei vent’anni di gestione della sanità toscana da parte di Rossi c’è stata una volta in cui ha quasi seguito un mio consiglio (gli ho sempre fatto presente che invece delle molte Asl ne bastava una sola per tutta la regione e lui ne ha fatte tre ma, se seguisse altri miei consigli sempre fornitigli, potrebbe risparmiare molti milioni), spero che questa volta Rossi segua il mio consiglio di adottare rapidamente questa soluzione del Veneto. Capisco che la laurea in filosofia aiuti poco a comprendere aspetti organizzativi che non prevedono la creazione di altre poltrone (a mio parere una sua specialità) ma, come sappiamo, la speranza è l’ultima a morire ed io, forse ingenuamente, spero che segua questo mio ulteriore consiglio.
Ps. – Non riuscirò mai a capire come sia stato possibile mantenerlo sulla poltrona per vent’anni, prima come assessore e poi come presidente.

Gennaro Ceruso detto Roberto, Livorno

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,