Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

giovedì 27 giugno 2019

Sanità, nuove assunzioni per garantire il turnover anche in provincia di Livorno


Livorno, 9 aprile 2019 – L’azienda Usl Toscana nord-ovest assumerà oltre 300 persone, tra dirigenza e comparto, nel corso del 2019. I nuovi ingressi permetteranno, anche su input della Regione Toscana, di garantire il turnover del personale e di prevedere nuovi incarichi per attività ritenute fondamentali per il buon funzionamento dell’azienda.
L’intenzione è annunciata dall’ufficio stampa dell’azienda Usl Toscana nord-ovest che è competente anche per la provincia di Livorno.

Per quanto riguarda l’ambito territoriale livornese, che comprende Livorno, Cecina, Piombino ed isola d’Elba, sono previste 106 assunzioni che permetteranno di ricoprire i posti lasciati vacanti da operatori che stanno per andare in pensione. Stando ai numeri forniti dall’azienda, in base alle domande ad oggi presentate o preannunciate sono 78 per il comparto, di cui 17 per quota 100, 28 per la dirigenza, di cui 4 per quota 100.

Nell’ambito del comparto, sempre secondo le prime stime dell’azienda, 57 posti sono per il dipartimento infermieristico ed ostetrico (quindi infermieri, ostetriche, oss), 13 per il dipartimento tecnico ed ulteriori 8 per gli altri dipartimenti (amministrativo, servizio sociale etc).

Le assunzioni avverranno secondo le normali modalità di reperimento del personale pubblico, con l’utilizzo, dove possibile, delle graduatorie di mobilità in essere e in corso di emissione in azienda e mediante la richiesta all’Estar di utilizzo di valide graduatorie concorsuali e selettive nelle discipline e nei profili richiesti. In assenza di graduatorie esistenti, verranno avviate le procedure di nuovi concorsi, sempre con il supporto dell’Estar.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,