Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

domenica 19 novembre 2017

Stabilimenti balneari, la Pecori sulla proposta Pezzopane: “Alla faccia del transitorio”


Livorno 10 novembre – “Il Pd propone una proroga ‘transitoria’ dai 30 ai 50 anni… alla faccia del ‘transitorio’…”. Ad affermarlo, con un post decisamente asciutto ma significativo, è la consigliera regionale Monica Pecori del movimento Toscana per tutti, aderente al gruppo Misto dell’Assemblea toscana. La Pecori, livornese, interviene con questo breve messaggio sulle concessioni demaniali marittime facendo riferimento all’articolo dell’Huffingtonpost.it dal titolo “Una spiaggia è per sempre (o quasi): emendamento Pd al decreto fiscale proroga le concessioni balneari per 50 anni”.

La proposta della senatrice Stefania Pezzopane del Pd punta a prorogare le concessioni balneari per gli operatori del settore per un periodo “transitorio” che va dai “30 ai 50 anni”. Questo, infatti, è il senso dell’emendamento presentato dal Pd al decreto fiscale collegato alla manovra, in fase di conversione al Senato, dopo il passaggio alla Camera. Ma l’emendamento della Pezzopane è in contrasto con la direttiva europea Bolkenstein che impone ai Paesi membri dell’Unione Europea di liberalizzare il settore dei servizi e in particolare di mettere a gara le concessioni demaniali per gli stabilimenti balneari. Preoccupato il presidente della commissione Affari Costituzionali della Camera dei deputati, Andrea Mazziotti, gruppo Civici innovatori, che ha commentato: “Una spiaggia non è per sempre, il Pd fermi questa assurdità”.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,