Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

25 Ottobre 2020

Sventato in centro scippo a una minorenne, arrestato il ladro


Livorno, 31 gennaio. Operazione della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Livorno nelle attività di controllo del territorio contro la microcriminalità nel centro cittadino. Nei giorni scorsi sventato lo scippo della borsetta ai danni di una giovane ragazza catturato il ladro.
Nella tarda serata di sabato 27 gennaio, i militari del 1° Nucleo Operativo Gruppo di Livorno, impiegati in un servizio di perlustrazione e controllo del territorio, hanno tratto in arresto un 34enne italiano, L.F. residente nel pisano, colto nella flagranza di furto ai danni di una 17enne.
Mentre transitava nel centro cittadino, nei pressi di piazza Grande, una pattuglia di militari specializzati “Anti Terrorismo Pronto Impiego (ATPI)” ha, infatti, notato il 34enne che strappava la borsetta di dosso dalla ragazza per poi darsi alla fuga per le vie del centro, nel tentativo di far perdere le proprie tracce. I finanzieri, dopo un breve inseguimento, sono riusciti a fermare il malvivente ed a recuperare la refurtiva: una borsetta con all’interno il portafoglio, il cellulare, una carta bancomat ed altri effetti personali della ragazza.
Il soggetto, che aveva già precedenti, è stato tratto in arresto per il reato di furto con strappo e, su disposizione del Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica di Livorno, dottor Giuseppe Rizzo, posto agli arresti domiciliari, mentre i beni sottratti sono stati restituiti alla ragazza.
L’operazione è il frutto dell’aumento dei servizi di controllo del territorio avviati dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza labronico, con le altre Forze dell’ordine per combattere il fenomeno dei reati contro il patrimonio e dare concrete risposte alle richieste sempre maggiori di sicurezza dei cittadini livornesi, in linea con le indicazioni della Procura della Repubblica, dell’Autorità di Governo a livello locale e in sede di Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica.