Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

giovedì 14 dicembre 2017

Torna Shakespeare, e in versione elisabettiana, al Cral Eni di Livorno


Livorno, 6 dicembre – Continua l’impegno per la compagnia Nuovo Teatro Spazio diretta da Simonetta Del Cittadino, che replica “La dodicesima notte” di William Shakespeare per la regia di Mark Eaton al Cral Eni di Livorno (viale Alfieri). Si tratta di una commedia del grande autore inglese della quale si è detto “se questa vicenda venisse recitata su un palcoscenico, direi che è una storia assurda!” Infatti, in essa, momenti paradossali ed esilaranti si intrecciano in una trama molto articolata,che presenta equivoci scambi di persona e situazioni esilaranti.

Come spiega un comunicato stampa inviato dalla suddetta compagnia teatrale, approdata sulle coste dell’Illiria dopo un naufragio, Viola nasconde la sua vera identità fingendosi uomo e prende servizio alla corte del conte Orsino del quale si innamora segretamente. Col nome di Cesario, Viola si trova a portare i messaggi d’amore di Orsino alla nobile Olivia, che a sua volta, si innamora di lei al primo sguardo. Un triangolo d’amore fonte di malintesi e situazioni esilaranti che si moltiplicano come in un gioco di specchi grazie ai bagordi e alle beffe di Maria, Sir Toby, Sir Andrew e del buffone Feste ai danni dell’odiato Malvolio.
Ne “La dodicesima notte” Shakespeare, ormai al culmine del proprio “mestiere”, gioca ancora una volta con il tema “dell’illusione, creata dalla natura, che è e non è”, ed affronta i temi dell’identità, del genere, dell’amore e della solitudine dando vita ad alcuni dei suoi personaggi più famosi.
La messa in scena della compagnia Nuovo Spazio Teatro, e questa è una grande novità, aderisce alla tradizione elisabettiana che vedeva solo attori uomini in scena e ripropone le musiche rinascimentali originali, arrangiate da Claire Van Kampen ed eseguite dal vivo al liuto dal maestro Marzio Matteoli.
La commedia è stata presentata con grande successo lo scorso fine settimana a un pubblico attento e divertito in gran parte composto da studenti di vari istituti superiori ai quali viene data l’opportunità di assistere a spettacoli della tradizione classica,come già negli ultimi anni Molière, Pirandello e Machiavelli.

Saranno in scena: Marco Bruciati, Dario Greco, Simone Catalucci, Giuseppe Puglisi, Stefano Toscano, Eduardo Ripoli, Filippo Scarparo, Eduardo Colombi Brivio, Luca Benedetto, Alessandro Weiss, Gaia Bastianon,Michele Pardini e Gianluigi Flauret.
Regia di Mark Eaton ed elementi scenografici di Emidio Bosco con i bellissimi costumi della Sartoria Capricci di Carnevale.

Si può prenotare telefonando al 339/3422139 e andando al botteghino del teatro il pomeriggio del giorno della rappresentazione.
Prezzo intero: 12 euro. Prezzo soci Associazione culturale Nuovo Spazio Teatro: 10 euro. Prezzo per studenti delle scuole secondarie: 5 euro (ingresso omaggio per insegnanti accompagnatori).
Ecco le date delle repliche: sabato 9 dicembre ore 21,15; domenica 10 dicembre ore 17,15.

La compagnia continua la sua 40esima stagione ed aspetta il suo pubblico, conclude il comunicato, “per un altro imperdibile appuntamento!”.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,