Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

27 Settembre 2020

Torna sulle scene la commedia di Beppe Ranucci


Livorno – dicembre. Torna, dopo il successo di pubblico al Nuovo Teatro delle Commedie, la commedia di Beppe Ranucci “Nedo si sposa”, che inizia il suo giro in provincia. Domani, venerdì 2 Dicembre alle ore 21, andrà in scena al Teatro di Fauglia e domenica 4 Dicembre alle ore 17, verrà riproposta al Teatro dell’Ordigno di Vada. Il lavoro prosegue nel percorso della tradizionale vena vernacolare, che l’autore ha voluto mantenere con nuove proposte teatrali. E l’umorismo livornese, elegante e mai sopra le righe, è predsente nello svolgimento di una vicenda che affronta uno dei temi più scottanti e attuali della una società contemporanea. Sono pertanto due ore di spumeggiante ilarità, di risate e di momenti esilarante, che tuttavia propongono riflessioni e interrogativi da far tremare i polsi.
Ranucci intende portare avanti pertanto un’operazione di completo rinnovamento della drammaturgia labronica, che ha una sua consolidata tradizione, ma che non può essere confinata e relegata soltanto a quel teatro vernacolare, che pure ha avuto padri importanti come Beppe Orlandi, Gino Lena, Gigi Benigni e altri ancora. I tempi cambiano ed è bene che lo spirito labronico, cerchi nuove vie e nuovi canoni, per esprimersi attraverso il teatro.
Molto in breve la vicenda. Una normale famigliola livornese: Oliviero, il marito, Adua, la moglie ed i loro tre figli, Gigi, Fiorenza e Nedo. La vita di questa famiglia trascorre nella solita routine, fra i battibecchi di marito e moglie, i pettegolezzi della vicina Concordia ed i problemi che danno immancabilmente i figlioli. Ma il cruccio della famiglia di Adua e Oliviero, è proprio il figlio Nedo, che giunto alla soglia dei quarant’anni, ancora non si decide a prender moglie. Poi un giorno, finalmente arriva la notizia tanto attesa: Nedo si sposa! Ma con chi? Ed è intorno alle varie voci (spesso contrastanti) di chi sarà la futura sposa di Nedo, che ruota tutta la commedia, con spunti di grande comicità ed immancabili colpi di scena. Ranucci che ha una vasta esperienza del teatro vernacolare, avendo curato la regia dei più importanti lavori di Beppe Orlandi, oltre a quelli di Giorgio Fontanelli, per portare in scena la sua commedia si è affidato ad un cast di attori molto esperti e consolidati, dalla bravissima Viviana Larice a Elisabetta Macchia, a Aldo Puglia, a Anna Rosa Bechelli. Accanto a loro ci sono i giovani Francesco Sassara. Elisa Ranucci, Francesco Cortoni ed Alessandro Weiss. Lo spettacolo è prodotto da Pilar Ternera.