Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

2 Agosto 2021

Un'ambulanza in azione (foto d'archivio)

Tragedia allo Scoglio della Ballerina, annega un settantenne colto da malore


Livorno, 6 giugno 2020 – Tragedia allo Scoglio della Ballerina, ad Antignano, dove poco dopo mezzogiorno di oggi, sabato 6 giugno, un uomo di circa settant’anni ha perso la vita, annegato, davanti alla moglie e al figlio, che sono stati entrambi colti da malessere e rimasti sotto choc.

Secondo quanto si apprende, sembra che l’uomo, 73 anni, fosse andato a fare una nuotata al largo quando, probabilmente per via di un improvviso malore, non è riuscito a tornare a riva. La corrente, poi, lo ha spinto nei pressi di alcuni scogli dove vi era una ragazza che, accortasi della situazione, si è gettata in acqua nel tentativo di salvarlo.

Il servizio del 118, chiamato con immediatezza, ha inviato sul posto un’ambulanza dell’Svs di Ardenza. I volontari, una volta recuperato l’uomo, lo hanno asciugato e defibrillato in attesa dell’arrivo del personale medico a bordo di un mezzo della Misericordia di Montenero. Le manovre di rianimazione, purtroppo, non hanno portato al rinvenimento dell’uomo, per il quale non c’è stato nulla da fare.

Sul luogo della tragedia, oltre ai sanitari e ai volontari delle ambulanze, sono intervenuti i sommozzatori dei Vigili del fuoco, la Capitaneria di porto con la Guardia costiera, gli agenti del soccorso pubblico della Polizia di Stato ed i vigili della Polizia municipale di Livorno.