Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

24 Settembre 2020

Trasfusioni, nessun impedimento alla donazione per West Nile Virus


Livorno, 6 settembre. L’Azienda USL Toscana nord ovest ricorda che il caso di positività da West Nile Virus riscontrato nei giorni scorsi sul territorio livornese non impedisce in alcun modo la donazione di sangue e derivati.
Come previsto dalle procedure da ieri viene semplicemente eseguito un test in più, il Nat (Nucleic Acid Test) per il West Nile Virus, a garanzia ulteriore di donatori e riceventi. Non cambiano, invece, in nessun modo le normali procedure di donazione.
CHI PUO’ DONARE. Donatore può essere chiunque, uomo o donna, di età compresa tra i 18 e i 65 anni in condizioni di buona salute e con un peso superiore ai 50 chilogrammi. Tutti i lavoratori dipendenti hanno diritto alla giornata di riposo retribuita. Chi dona per la prima volta (aspirante donatore) può farlo esclusivamente sette giorni dopo aver effettuato un colloquio preventivo con i medici ed esami di controllo pre-donazione. La cosiddetta donazione differita ha lo scopo di aumentare la sicurezza trasfusionale per i pazienti e tutelare la salute del cittadino.
Sul sito della Azienda USL Toscana nord ovest (www.uslnordovest.toscana.it) nella sezione “Come fare per” sono riportate le risposte alle domande più frequenti sull’argomento.