Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

7 Luglio 2022

Un momento della conferenza stampa (foto Rotary Livorno)

Un concerto per i profughi ucraini, al Goldoni grande evento il 4 maggio


(Camelia Ceccarini) Livorno, 28 aprile 2022 – Una voce per l’Ucraina. O meglio, un concerto per raccogliere fondi a favore dei profughi in fuga dalla guerra aperta dalla Russia. Questo è quanto i Rotary livornesi hanno organizzato per mercoledì 4 marzo al teatro Goldoni di Livorno. Lo scopo è dare un supporto concreto alla casa Papa Francesco di Quercianella, una comunità educativa impegnata, in questo periodo, ad aiutare concretamente chi fugge dalla guerra.
I due Rotary della città dei Quattro mori, ossia il Rotary Livorno e il Rotary Mascagni, insieme al Rotaract locale, si sono attivati per raccogliere fondi a sostegno dell’accoglienza messa in campo dalla casa famiglia Papa Francesco, con la quale è stato elaborato il progetto Artigiani di Pace che prevede l’accoglienza di venticinque bambini con le rispettive madri.

“Si tratta di un progetto dispendioso in quanto le persone accolte hanno bisogno di tutto”, hanno spiegato nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’evento, che ha il patrocinio del Comune di Livorno e della Regione Toscana, i rappresentanti dei due Rotary club, Fabio Matteucci del Livorno e Vito Vannucci del Mascagni.

“Oltre che del nostro affetto, queste persone hanno bisogno di abbigliamento, medicinali e cibo”, ha evidenziato l’ideatore del progetto, Riccardo Costagliola, mentre la responsabile della casa famiglia, suor Raffaella Spiezio, ha sottolineato: “Questa bella iniziativa ci consente di raggiungere ed aiutare tante persone”.

Il progetto ha ricevuto l’apprezzamento della Rotary foundation che, per finanziare le prime e più urgenti necessità dei profughi, ha fatto pervenire un significativo contributo dal proprio fondo Grandi disastri. Tuttavia, per reperire ulteriori risorse, è stato organizzato questo concerto, di livello internazionale, dove nella prima parte, sotto la direzione del maestro Laura Brioli, si esibiranno i solisti dell’Accademia lirica Vox Artis dell’Istituto musicale Del Corona, il coro Voci Bianche e il Teen singer choir della fondazione Goldoni, mentre nella seconda parte della serata il maestro Riccardo Pagni dirigerà The joyful Gospel ensemble con l’esibizione di cantanti provenienti da ogni parte del mondo, compresi alcuni ragazzi provenienti dall’Ucraina.

I biglietti di posto unico numerato sono in vendita al prezzo di 20 euro alla biglietteria del Goldoni oppure on-line su Goldoniteatro.it e su Ticketone.it. Chi non potesse partecipare al concerto, ma desidera ugualmente sostenere il progetto, può effettuare una donazione utilizzando il conto corrente dedicato, appositamente aperto dai due Rotary, con Iban IT74I0503413900000000009077.

Tags: , ,