Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

mercoledì 17 luglio 2019

Un gol per tempo e anche il Brescia regola il Livorno, 2 a 0


(Emilio Guardavilla) Brescia, 2 novembre 2018 – Sono ormai lontani i tempi in cui il Livorno era la bestia nera del Brescia. O anche di qualche altra squadra. Ora gli amaranto non sono più la bestia nera di nessuno. Anzi, le bestie nere sono tutte le altre. Al Rigamonti, un secco 2 a 0, sancito da un gol per tempo come nella migliore tradizione della netta superiorità di una squadra sull’altra, il Brescia affonda il Livorno ancora di più.

La trasferta è dunque amara. Nonostante il buon gioco espresso, gli amaranto di Breda sono usciti sconfitti, 2 a 0, dallo stadio Rigamonti, puniti da un gol per tempo, entrambi messi a segno da Torregrossa, il primo a una decina di minuti dalla fine della prima frazione e il secondo in avvio di ripresa, quest’ultimo viziato da una dubbia posizione di fuorigioco dello stesso attaccante. Il Livorno era una sorta di bestia nera per la formazione lombarda. Il tabù, purtroppo per Diamanti e compagni, è stato esorcizzato.

Ottima, tra le rondinelle, le prove di Tonali e di Donnarumma, oltre che di Torregrossa, tutti pericolosi. Il portiere Alfonso ha vanificato in più occasioni i tentativi della formazione livornese, a cominciare da quelli di Murillo a metà primo tempo ed una decina di minuti dopo il secondo gol bresciano. Nel Livorno, con Murillo, sono saliti sugli scudi il solito Diamanti e Valiani. Bene anche Maiorino e Maicon che ha subito falli dentro e fuori l’area bresciana. Complessivamente, in ogni caso, l’impegno non è mancato, ma quello che manca è la finalizzazione del gioco.

Da segnalare che il Brescia ha giocato in dieci uomini gli ultimi minuti della gara pr l’espulsione di Curcio.

Brescia (4-3-1-2): Alfonso; Mateju, Cistana, Romagnoli, Curcio; Bisoli, Tonali, Ndoj; Spalek; Donnarumma (33′ st Gastaldello), Torregrossa (42′ st Morosini). All. Corini.

Livorno (3-4-2-1): Mazzoni; Bogdan, Dainelli, Gasbarro; Valiani (35′ st Kozak), Agazzi, Rocca, Fazzi (26′ st Maicon); Diamanti, Murillo; Raicevic (18′ st Maiorino). All. Breda.

Arbitro: Minelli di Varese.

Reti: 34′ pt Torregrossa, 12′ st Torregrossa (B).

Note: ammonti Fazzi (L), Tonali (B), Curcio (B); espulso 33′ st Curcio (B) per somma di ammonizioni.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,