Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

25 Ottobre 2020

Un veterinario al Cestoni


(Mario Lorenzini) Livorno, 27 febbraio. Messi da parte per una volta medici di fama e letterati affermati il “Cestoni”per la prima volta ha invitato un veterinario a illustrare l’attività di questa professione che è stata sempre importante anche se l’opinione pubblica l’ha sempre poco considerata.
L’invitato ad illustrare questa professione è stato il dottor Roberto Capperucci , nato a San Vincenzo ma residente in provincia di Pisa con una carriera professionale di tutto rispetto affrontando il contatto con i produttori di bovini e padroni di cani di razza e risolvendo sempre i problemi connessi con reciproca soddisfazione di entrambe le parti. E la casistica è grande dal colpo di fucile in fronte per fare fuori un bovino che dopo lo trovi ridotto a carne da macello al mercato o in bottega alla ingessatura del cane di razza e non se ne parla dei cavalli destinati alle corse.
Il dottor Capperucci è anche uno scrittore ed ha pubblicato diversi libri in cui ha riportato le curiosità del mestiere, pardon, della professione.
Nel prestigioso elenco dei relatori di cui si fregia il gruppo di cultura scientifica Diacinto Cestoni nella sua pluridecennale presenza in città si aggiungerà anche il nome del veterinario pisano ha detto la Presidente dottoressa Isabella Capitani.