Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

22 Settembre 2020

Venezia, ecco i migliori film


(Donatella Nesti) Venezia – In attesa della proclamazione dei vincitori della 73à edizione della Mostra del cinema provo a fare un elenco dei film che hanno ottenuto più consensi, una breve lista dei ’promossi ‘ come si usa a scuola anche se per i cineasti bocciature e promozioni si alternano con velocità impressionante.
La la land: Opera seconda dell’acclamato Damien Chazelle, La la land è un musical che guarda apertamente ai classici holllywoodiani di Vincent Minnelli, proiettando i suoi due splendidi protagonisti Emma Stone e Ryan Gosling in una favola canora che ha conquistato pubblico e critici con un finale commovente ed inaspettato.
Arrival: Dennis Villeneuve è uno dei registi più interessanti del panorama mondiale e il suo approdo alla fantascienza (presto lo vedremo con il sequel di Blade Runner) è un’opera di un’umanità profonda. Il dialogo tra la linguista Amy Adams e dei misteriosi alieni ha regalato le scene più affascinanti del concorso.

Une vie: film in costume del socialmente impegnato Stephane Brizè, Une vie è tratto dall’omonimo libro di Guy de Maupassant, il racconto della vita disgraziata di un’aristocratica di campagna con un gusto visivo raffinato, la pellicola rende terribilmente attuale e vicino il dramma umano della sua ottima protagonista.

The Young Pope Grazie a grandi interpretazioni del cast, capeggiato da un clamoroso Jude Law, spietato e implacabile Pio XIII, la serie già si prefigura come qualcosa di imperdibile, sperando che la qualità rimanga alta.

Hacksaw Ridge: Mel Gibson torna con un war movie classico sulla storia del soldato Doss, obiettore di coscienza capace di salvare ben 36 dei suoi commilitoni senza sparare alcun colpo. Gibson non si limita certo in retorica ma il suo film è pervaso da un emotività talmente sincera da conquistare.
Indivisibili: Incredibilmente escluso dal concorso principale , il film di Edoardo De Angelis, dimostra il talento del suo regista nel raccontare la propria disgraziata terra. La storia delle due gemelle siamesi Dasy e Viola diventa così la favola tragica di due ragazze in cerca della propria felicità. Il migliore dei film italiani passati alla Mostra.

Jackie di Pablo Larrain in concorso alla Mostra, rilegge le pagine drammatiche dell’assassinio di Kennedy scegliendo la prospettiva della First Lady, sposando fino in fondo la sua causa, dolore condividendo il suo dolore Il suo tailleur rosa fa parte della storia del mondo. Ma nessuno ha mai provato a descrivere che cosa significò, per Jacqueline Kennedy, 34 anni, moglie del presidente americano assassinato a Dallas il 23 novembre 1963, sfilarsi, dopo ore e ore di angoscia, quella giacca e quella gonna, trovandole imbrattate dei resti dell’uomo che amava. Bravissima Natalie Portman  che si candida all’Oscar.
 Nocturnal Animals: Tom Ford torna alla regia portando sullo schermo lo splendido romanzo Tony e Susan con un intenso Jake Gyllenhaal.

Donatella Nesti