Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

29 Settembre 2020

Villa Fabbricotti, l’ippocastano gigante ridotto a mozzicone


(Paolo Pasquinelli) Livorno, 22 luglio. Il maestoso albero di Ippocastano a Villa Fabbricotti ha trovato la sua fine (nella foto) per mano della sega di qualche “giardiniere” solerte insieme a un leccio (nella foto) e un pino ancora vigorosi. La beffa è che, al contrario, una decina di metri di siepe secca (nella foto) è stata ignorata così come una palma che mostra sintomi di aggressione del punteruolo rosso . Ironicamente potrei dire che Ippo-castano e Ippo-dromo hanno subito la stessa sorte a Livorno. Sicuramente mi si potrà ribattere (se mai qualcuno avrà la compiacenza di rispondere) che costituivano un pericolo, che era necessario ringiovanire il verde pubblico o le solite giustificazioni che rimandano la causa ad altri e indietro nel tempo. Ormai la Villa Fabbricotti ha perso i connotati di “Parco” ed è diventata un luogo di socializzazione populista che in questo periodo per alcuni fa tendenza e comodo. “Modello esportabile” come è stato proposto e scritto recentemente? Mi vien da ridere come artista contemporaneo e da rattristarmi come biologo. Osservo, tra l’altro, partite di calcio che hanno trasformato molti prati in aride distese senza un filo d’erba. Così il mozzicone dell’Ippocastano potrà fungere d’ora in poi da palo di porta per tali partite! Nei percorsi si incontrano grandi tombini senza coperchio, l’abbandono della casetta ex custode con materiale di demolizione non rimosso, etc. Ormai sono una ” vox clamantis in deserto” per aver scritto più di un articolo riguardo ad aspetti di incuria del verde urbano cittadino e delle Colline Livornesi. Mi danno del fissato per il mio impegno ambientale? Forse hanno ragione, ma le piante e il verde hanno diritti come gli altri esseri ; non a caso esiste un bel regolamento del Verde Urbano sia pubblico che privato da rispettare.

sdr

dav


Paolo Pasquinelli, artista contemporaneo e biologo livornese.
paolopasquinelli@alice.it