Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

8 Dicembre 2022

Una gazzella dei Carabinieri (foto d'archivio)

Avvolta nel mistero la tragedia di Denny Magina, si aspettano i risultati dell’autopsia


(Redazione) Livorno, 23 agosto 2022 – E’ ancora avvolta nel mistero la tragedia di Denny Magina, il ragazzo di 29 anni deceduto lunedì scorso, 22 agosto, a seguito di una caduta dal quarto piano di uno stabile in via Giordano Bruno nel rione di Fiorentina a Livorno.

Mentre i Carabinieri sono impegnati nelle indagini, amici e familiari, da subito, hanno chiesto “verità e giustizia”, ipotizzando il coinvolgimento di terze persone che avrebbero prima picchiato e poi spinto Danny dalla finestra. Pur mantenendo il massimo riserbo sulle indagini, tuttavia, i Carabinieri di Livorno fanno sapere che, al momento, non vi è alcuna indagine aperta per omicidio. I risultati dell’autopsia potranno aiutare a chiarire le cause di una morte che potrebbe essere accidentale come provocata da qualcuno.

In via Giordano Bruno, intanto, è stato posto uno striscione che recita così: “Denny sempre con noi, che giustizia sia fatta”. La verità la chiedono gli amici e soprattutto la famiglia di Denny, distrutta dal dolore.

Proprio per chiedere verità, su Facebook, è stato aperto il gruppo “Giustizia per Denny”, dove si chiede di evitare istigazioni all’odio e il sostegno della città.

Domani, mercoledì 24 agosto, dalle 14 alle 17 sarà allestito un piccolo ritrovo in piazza Giuseppe Saragat, in Corea, per una raccolta fondi a favore della famiglia di Denny Magina.

Tags: ,