Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

18 Maggio 2022

Silvia Viviani a un convegno a Cortona (foto Costa Ovest)

Borrelli, ex Pd oggi alla Lega, attacca la Viviani: “L’assessora ecologista rischia un referendum sull’ambiente”


(Redazione) Livorno, 21 gennaio 2022 – Duro attacco, sul piano politico, di Vito Borrelli, ex esponente del Pd livornese, oggi vicino alla Lega, nei confronti dell’assessora ai Lavori pubblici e all’Urbanistica del Comune, Silvia Viviani, titolare di un importante studio professionale di architettura, urbanistica e pianificazione a Firenze e già presidente dell’Istituto nazionale di urbanistica dal 2013 al 2019 quando è diventata assessore a Livorno.

“L’arch. Silvia Viviani è membro autorevole dell’establishment piddino”, si legge in un post pubblicato da Borrelli sulla propria pagina Facebook. “Si colloca nelle strette vicinanze del ministro Andrea Orlando, col quale ha fondato un’associazione che si chiama Transizione Ecologica Solidale, un think tank che promuove la cultura della sostenibilità”.

Borrelli, nel post, pone ironicamente una serie di domande: “Ma come, direte voi… una delle menti pensanti dell’ambientalismo italiano che fa l’assessore dell’Urbanistica a Livorno?” e che “appena insediata, si propone di realizzare un villaggio turistico-sportivo nel prato dell’ippodromo, intende tagliare un bel pezzo di parco urbano per edificarci il monoblocco ospedaliero?” e che “soffre talmente del senso d’appiccicume da farne scaturire la proposta di cementificare ulteriore territorio agricolo oltre la variante, ai piedi delle colline?”.

Avanza una riflessione come risposta: “Beh sì, le cose stanno proprio così. Ma esistono altre versioni dell’assessore Viviani. C’è, per esempio, l’arch. Silvia Viviani amministratore di Cassa Depositi e Prestiti immobiliare, la più importante società immobiliarista nazionale. Per la quale s’è occupata, in collaborazione con lo studio Rossi Prodi, di ‘valorizzare’ il dismesso ospedale militare San Gallo a Firenze, prima di diventarne potente membro del Cda”. E conclude: “Insomma, l’architetto opera su molteplici fronti, e attinge l’ispirazione a una pluralità di vene culturali. Sicché, con tutta probabilità, avremo a Livorno, città delle contraddizioni più stridenti, un’assessore (anche) missionaria del verbo ecologista che diventerà bersaglio d’un referendum di cittadini che hanno a cuore l’ambiente”.

La redazione di Costa Ovest è pronta naturalmente ad ospitare la replica o un commento dell’assessora Viviani qualora ne ravvisi l’opportunità.

Tags: ,