Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

domenica 20 Ottobre 2019

Collesalvetti, la Sinistra chiede un dibattito su salute ed ambiente


Collesalvetti, 15 luglio 2019 – “La Sinistra di Collesalvetti, in campagna elettorale, ha più volte affrontato il tema ambientale e la diretta relazione con la salute dei cittadini. Nonostante avessimo sollevato molte perplessità, dubbi e paure, scaturite anche da incontri fatti con i cittadini, che abbiamo il vizio di ascoltare e non solo di sentire, ci siamo sempre sentiti dire di non preoccuparci, che tutto era sotto controllo e che i dati in possesso, parole dell’allora candidato sindaco Antolini, confermavano una situazione di tranquillità”.
Così inizia la nota inviata a Costa Ovest da Michele Menicagli, esponente della Sinistra, sulla richiesta di discutere in Consiglio comunale, avanzata dal consigliere Luca Chiappe, le questioni ambientali connesse alla salute pubblica nel territorio comunale di Collesalvetti e la zona di Livorno nord.

“Oggi arrivano i risultati del rapporto Sentieri dai quali emergono per il nostro Comune dati tutt’altro che rassicuranti”, si legge nella nota. “Il programma di sorveglianza epidemiologica suddetto, finanziato dal Ministero della Salute, ha messo in evidenza, a livello nazionale, dati di emergenza sanitaria oltre che ambientale. Nel sito di Livorno in entrambi i sessi è stato osservato un eccesso di mortalità generale rispetto all’atteso calcolo su base regionale. Tra le cause, con evidenza di associazione con fonti di esposizione ambientale, si osserva un eccesso per tumori del polmone, mesotelioma maligno ed asma. Dato ancora più preoccupante è la prevalenza di malformazioni congenite superiori alla media regionale del 43 per cento”.

“A questo punto”, si legge ancora nel comunicato, “riteniamo importante intraprendere processi decisionali per indirizzare interventi di risanamento ambientale. Questo richiede collaborazione fra strutture centrali, regionali e locali competenti in tema di protezione ambientale e tutela della salute”.
La nota si chiude con alcune considerazioni e una richiesta: “E’ indispensabile rafforzare le relazioni fra cittadini residenti ed istituzioni per ciò che riguarda l’ambiente e la salute. Non è nostra intenzione fare terrorismo psicologico. Riteniamo invece che i dati emersi non devono essere sottovalutati e debbano essere affrontati”. E infine la richiesta, rivolta al presidente del Consiglio colligiano Enrico Frontini e al sindaco Adelio Antonini: “Noi, della Sinistra di Collesalvetti, pensiamo che il primo atto nella prevenzione non possa prescindere dall’informazione, e per questo chiediamo che il primo consiglio comunale utile metta tutto ciò in discussione per verificare le criticità”.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,