Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

lunedì 19 Agosto 2019

Due casi di salmonellosi e l’Asl sospende l’attività di una pizzeria di Antignano


Livorno, 3 agosto 2019 – L’attività della pizzeria Tomei di Antignano è stata sospesa, fino a mercoledì 7 agosto, a causa dei casi di salmonellosi che sono stati diagnosticati, secondo quanto si apprende, a due ragazzi che qualche giorno prima avevano mangiato dei panini al roast beef in quella pizzeria.

I ragazzi avrebbero consumato i panini venerdì 26 luglio. Tre giorni dopo, lunedì 29, si sono recati al pronto soccorso dell’ospedale di Livorno e lì è stata loro diagnosticata la salmonellosi. Giovedì 1° agosto gli ispettori dell’Asl si sono presentati nel locale imponendo il blocco delle attività.

Il titolare, Salvatore Gurrieri, evidenzia che non c’è alcuna prova che la salmonella fosse presente nel cibo venduto nella sua pizzeria. In ogni caso, a tutt’oggi, sabato 3 agosto, sulla porta del ristorante c’è il cartello con la scritta “si apre mercoledì”.

L’imprenditore, lunedì 5 agosto, andrà all’Asl per capire se l’attività potrà, effettivamente, riprendere mercoledì prossimo.

“Non solo non c’è alcuna prova che la salmonellosi sia stata contratta a causa del cibo consumato da noi”, commenta Gurrieri, “ma soprattutto nessuno dei tanti che hanno mangiato i nostri panini, compresi quelli al roast beef, hanno avuto gli stessi problemi”.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,