Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

17 Gennaio 2021

E’ di un’atleta russa il corpo trovato nell’elicottero precipitato in Gorgona


Gorgona, 26 luglio 2019 – Una vittima e un disperso. Il bilancio dell’incidente avvenuto lunedì scorso, 22 luglio, nel mare di Gorgona, dove un elicottero leggero è precipitato, ad oggi, venerdì 26 luglio, non è mutato. Tuttavia è stato identificato il corpo della donna trovata senza vita nell’abitacolo del veivolo. L’uomo che era con lei, invece, risulta ancora disperso.

La donna era un’atleta russa di 28 anni, Ekaterina Dmitrievna Karkhina, originaria di Mosca, fondista di buon livello. Nel 2016 aveva partecipato alla mezza maratona del Garda, ad Arco, in Trentino. Era l’unica passeggera dell’elicottero. Il quale, secondo quanto risulta nei registri di volo, era del giovane imprenditore Maxim Sychev, anche lui russo, 37 anni, pilota e proprietario del velivolo.

Intanto, nelle ultime ore, i Vigili del fuoco hanno recuperato in mare il relitto dell’elicottero. La carcassa è stata imbracata dai sommozzatori e caricata sul ponte di una unità navale degli stessi Vigili del fuoco. Il relitto è già stato messo a disposizione dell’autorità giudiziaria che, nel frattempo, ha aperto un fascicolo sull’incidente.