Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

27 Novembre 2020

Il simbolo del Livorno calcio 1915 (foto d'archivio)

Il Benevento è troppo forte ma il Livorno dei giovani non sfigura, 3 a 1


(Giuseppe Nottola) Benevento, 17 luglio 2020 – Una sconfitta che non fa male. La sconfitta era nei pronostici, sul campo della capolista, ma è arrivata al termine di una gara in cui il Livorno dei giovani ha fatto vedere anche qualcosa di buono, stasera contro il Benevento. Sul campo della capolista, con Sau che è andato due volte a segno, i giovani di Filippini avevano anche raggiunto il momentaneo pari con Murilo su rigore, prima di lasciare il passo ai padroni di casa. La terza rete è arrivata al termine dell’ultima azione della gara, su punizione, ad opera di Kragl.

Il Livorno, specie nel primo tempo, ha ben impressionato riuscendo a più riprese ad impegnare severamente Montipò con Pallecchi, Trovato ed ovviamente Murilo, oggi con la fascia di capitano, uno dei migliori tra gli amaranto.

Benevento: Montipò, Maggio, Barba, Caldirola, Rillo (26′ st Kragl), Basit, Schiattarella, Improta (17′ st Tello), Insigne (26 st ′ Pastina), Sau (36′ st Del Pinto), Moncini (17′ st Di Serio). A disp. Manfredini, Gori, Sanogo, Gyamfi, Gentile, Alfieri. All. Inzaghi.

Livorno: Ricci, Boben, Bogdan, Marie Sainte (41′ st Ruggiero), Morelli, Awua, Trovato (25′ st Haoudi), Bellandi (25′ st Pecchia), Porcino (47′ st Fremura), Murilo, Pallecchi (47′ st Nunziatini). A disp. Neri, Plizzari, Luci, Braken, Delprato, Petri. All. Filippini.

Arbitro: Di Martino di Teramo coadiuvato da Capone e Vono, quarto uomo Marotta.

Reti: 31′ pt Sau, 14′ st Murilo (rig), 24′ st Sau, 49′ st Kragl.

Note: ammoniti Improta (B), Schiattarella (B), Morelli (L); calci d’angolo 3 a 7; recuperi 2’ pt e 4′ st.