Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

28 Settembre 2021

La Casa della Salute di Stagno (foto d'archivio)

Le forze comuniste di Stagno sulla Casa della Salute: “Sulle barriere architettoniche intervento tardivo”


Stagno, 4 luglio 2021 – “Le forze della sinistra comunista di Collesalvetti vedono accolte le proprie osservazioni per quello che ritengono essere un punto cardine dello sviluppo e sicurezza di una comunità, maggiore inclusione e migliore qualità della vita, con particolare attenzione alle persone fragili. Dopo l’interrogazione presentata lo scorso 19 maggio, sono in corso i lavori di abbattimento delle barriere architettoniche che incomprensibilmente dalla presentazione del progetto 2017 ma soprattutto dall’inaugurazione del 2018 compromettevano di fatto l’accesso agli ambulatori della Casa della Salute di Stagno alle persone disabili e agli anziani”. E ancora: “Quello delle barriere architettoniche è un problema che si sarebbe dovuto affrontare in maniera seria da tempo. Una progettazione accessibile e una programmazione degli interventi non dovrebbero mai venir meno, con l’obiettivo di trovare insieme ai cittadini quelle che sono le soluzioni per migliorare l’accessibilità e rendere il territorio maggiormente fruibile. Secondo noi un’amministrazione dovrebbe sempre dimostrarsi nei fatti sensibile e attenta alle persone con disabilità. L’abbattimento delle barriere architettoniche presso la Casa della Salute di Stagno speriamo sia di stimolo per affermare un principio di solidarietà ed equità sociale fondamentale per il riconoscimento dei diritti di tutti, oltre ogni demagogia”.

Questo è il documento unitario firmato dalle componenti di Stagno e Collesalvetti del Partito comunista italiano, del Partito comunista, di Rifondazione comunista e della Sinistra di Collesalvetti, come esito della conferenza stampa indetta ieri, sabato 3 luglio, sulla questione delle barriere architettoniche alla Casa della Salute di Stagno, una struttura che ha necessità di essere migliorata per quanto riguarda l’ingresso ai disabili, al momento poco agevole.

L’atteggiamento tenuto dall’amministrazione comunale di Collesalvetti e in particolare dalle forze di maggioranza in Comune, secondo quanto affermato ieri mattina, con il ritardo dei lavori sulle barriere architettoniche, hanno fatto ricompattare le forze comuniste a Stagno e nel territorio colligiano.

Tags: