Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

lunedì 17 giugno 2019

Non si ferma all’alt a Pisa, tunisino inseguito e bloccato ad Ardenza


Livorno, 12 giugno 2019 – Un giovane tunisino, alla guida di un’Audi, è stato bloccato al termine di un inseguimento cominciato a Pisa e conclusosi nel rione livornese di Ardenza dopo che aveva attraversato a folle velocità la città di Livorno ed era arrivato fino quasi a Montenero.
Questo è l’esito dell’operazione, svolta dai Carabinieri nella notte tra ieri ed oggi, martedì 11 e mercoledì 12 giugno, dopo che l’uomo, 25 anni, non si era fermato all’alt che i militari dell’Arma gli avevano intimato nel quadro di una operazione di controllo delle strade urbane di Pisa. Immediato è iniziato l’inseguimento che si è concluso, come detto, nella zona di Ardenza alla periferia sud di Livorno.

Il tunisino, ad alta velocità, ha tentato a più riprese di liberarsi dei Carabinieri, che invece lo hanno tenuto sotto controllo e lo hanno bloccato all’altezza del supermercato Carrefour in via degli Scarronzoni ad Ardenza. A bordo dell’auto c’erano anche due ragazze livornesi, rispettivamente di 20 e 31 anni.

Il giovane, che ha precedenti in materia di spaccio di stupefacenti, è stato arrestato e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, per guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto della droga.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,