Vai a…

COSTA OVEST E' UN PROGETTO SOCIALE
IL NOSTRO SCOPO E' FARE UN'INFORMAZIONE LIBERA ED EQUILIBRATA
NON PERCEPIAMO CONTRIBUTI PUBBLICI
OGNI ATTIVITA' A FAVORE DI COSTA OVEST E' DA INTENDERSI VOLONTARISTICA E GRATUITA

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

sabato 23 giugno 2018

Riunito Coordinamento portuale. Nogarin nella conferenza nazionale Port Authority


Livorno, 13 marzo. Si è riunito stamani per la prima volta il tavolo di coordinamento delle attività in ambito portuale, strumento previsto dall’articolo 8 della legge 84/94 tramite il quale l’Autorità di Sistema Portuale coordina le attività amministrative esercitate da altre amministrazioni pubbliche nell’ambito dei porti e del demanio marittimo. Alla riunione hanno partecipato la Prefettura e la Questura di Livorno, la Capitaneria di Porto, i comandi provinciali dei vigili del fuoco, della Guardia di Finanza e dei Carabinieri, la Polizia di Stato, l’Agenzia delle Dogane, l’Arpat, gli Uffici Veterinari per gli adempimenti comunitari e gli uffici di sanità marittima.
Si è trattato – informa una nota – di un primo incontro interlocutorio cui seguiranno altre riunioni, anche con gruppi più ristretti, per condividere iniziative o affrontare problematiche comuni in ambito portuale.
Sempre in ambito portuale il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, insieme al collega di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà – è stato designato dall’Anci, Associazione Nazionale Comuni Italiani, a far parte della Conferenza nazionale di coordinamento delle Autorità di Sistema Portuale, luogo perfetto – ha commentato – per rilanciare la portualità nazionale, settore chiave della nostra economia. Il sindaco livornese, che è anche presidente dell’associazione delle città portuali dell’Anci, nell’esprimere soddisfazione per la nomina ha aggiunto che “se vogliamo che i porti della penisola diventino sempre più competitivi è necessario rafforzare i legami con le città e investire nell’intermodalità. Il porto di Livorno è cresciuto ed è il primo in Italia ad aver collegato la ferrovia dalla banchina all’entroterra regionale con la spesa di quaranta milioni, infrastruttura inaugurata a dicembre 2016 dal ministro Delrio. Necessario pertanto il potenziamento con il territorio e la città per sviluppare la crocieristica in continua espansione”.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,