Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

17 Gennaio 2021

Scarica elettrica alla centrale Eni, grave un giovane tecnico


Livorno, 25 luglio 2019 – Un operaio di 29 anni, Alessandro Luino, è rimasto gravemente ferito in un incidente sul lavoro all’interno della raffineria Eni di Livorno. L’incidente è avvenuto nella mattinata di oggi, giovedì 25 luglio, mentre il giovane, assieme a due colleghi, stava lavorando attorno a un interruttore da cui, all’improvviso, è fuoriuscita una scarica elettrica che l’ha investito.

Il fuoco gli ha procurato ustioni di secondo grado sul 25 per cento del corpo. Le parti maggiorente colpite, da quanto si apprende, sono il volto e il busto. Immediati sono scattati i soccorsi. Sono intervenute sia l’ambulanza posizionata con posto fisso all’interno dell’area industriale sia un’ambulanza arrivata appositamente da Collesalvetti. I medici intervenuti lo hanno inviato al centro grandi ustionati di Cisanello a Pisa.

Luino, sedato con della morfina, è comunque rimasto vigile. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri. I colleghi di lavoro hanno voluto essere informati sulle condizioni del giovane tecnico. Anche i sindaci di Collesalvetti, Adelio Antolini, e di Livorno, Luca Salvetti, hanno inviato messaggi di vicinanza e di incoraggiamento.