Vai a…

COSTA OVEST E' UN PROGETTO SOCIALE
IL NOSTRO SCOPO E' FARE UN'INFORMAZIONE LIBERA ED EQUILIBRATA
NON PERCEPIAMO CONTRIBUTI PUBBLICI
OGNI ATTIVITA' A FAVORE DI COSTA OVEST E' DA INTENDERSI VOLONTARISTICA E GRATUITA

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

lunedì 17 dicembre 2018

Società non paga l’Iva, la Guardia di finanza sequestra i beni del legale rappresentante


Livorno, 7 agosto – Una società di abbigliamento sportivo non ha versato l’Iva nel 2015, prima del fallimento, per 685 mila euro e pertanto adesso al legale rappresentante sono stati sequestrati l’usufrutto di una casa e un negozio a Vicopisano, quote societarie e somme depositate sui conti correnti. La società è già stata dichiarata fallita dal Tribunale di Livorno.

La Guardia di finanza di Livorno ha eseguito oggi, martedì 7 agosto, il decreto di sequestro preventivo emesso dal gip livornese Mario Profeta. In una note le Fiamme gialle fanno sapere che a seguito di controlli automatizzati sulle dichiarazioni fiscali, l’Agenzia delle entrate ha rilevato che la società avrebbe omesso di versare l’Iva nel 2015, prima che fosse dichiarata fallita.

Per questi motivi è scattata una segnalazione alla Procura della Repubblica per omesso versamento dell’Iva e il pubblico ministero Massimo Mannucci ha richiesto al gip il sequestro preventivo per equivalente del debito nei confronti del rappresentante legale pro tempore della società, fino appunto alla concorrenza del valore dell’Iva non versata, eseguito poi dai finanzieri riguardo ai beni direttamente riconducibili alla persona indagata.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,