Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

13 Aprile 2021

La chiesa di San Giovanni Gualberto a Valle Benedetta (foto Nesti)

Tra storia e leggenda, ecco il film sulle tracce dei Templari a Livorno


(Donatella Nesti) Livorno, 10 marzo 2021 – I templari, storia, leggenda, mistero si intrecciano in questo nome, ma chi sono i templari? Secondo la definizione data dalla Treccani “Ordine dei templari è Ordine religioso-militare creato nel 1119 a Gerusalemme da Ugo di Payns per proteggere coloro che si recavano in pellegrinaggio nella città. I componenti ebbero dapprima il nome di Christi militia e poi, quando s’insediarono nel palazzo reale di Gerusalemme vicino al Tempio di Salomone, militia templi. Confermato nel Concilio di Troyes (1128), e rigidamente organizzato, l’ordine era composto dai cavalieri, che portavano un mantello bianco con croce rossa.”

Il Grande successo del thriller di Dan Brown Il codice da Vinci con la storia infinita del Santo Graal e le scoperte di Rennes Le Château hanno alimentato la curiosità sulla storia dei templari e nuovi elementi aggiungono studiosi e registi.

E’ stato presentato nella Sala Cerimonie di Palazzo Comunale, alla presenza del sindaco Luca Salvetti, il film documentario: “Templari, il mistero dei Medici” tratto dal libro “Origini segrete e misteri di Livorno” di Maurizio Silvestri.

Il film è stato realizzato dalla Web Icon Incm, casa cinematografica di Orlando. Il regista è Luca Centoni, livornese, che vive da molti anni negli Stati Uniti. Si tratta del secondo di sette capitoli, il primo dei quali – realizzato a Rennes Le Chateaux la cittadina resa nota dal Codice Da Vinci – è stato distribuito da Amazon Prime video ed ha avuto ben 5 milioni di visualizzazioni on demand certificate. Presenti all’incontro il regista Luca Centoni e il giornalista scrittore Maurizio Silvestri.

“Oggi presento un libro particolare e interessante a cui tengo molto scritto da un amico e collega giornalista livornese – ha spiegato il sindaco Luca Salvetti – che ha ispirato il film documentario di un regista anche lui livornese che porta il nome e le immagini di Livorno nel mondo. La storia di Livorno, dalle origini segrete e ricche di misteri è la chiave di volta per presentare il nostro territorio ai turisti. Livorno è una città particolare con una storia romanzata avvincente e accattivante. E proprio i luoghi e la storia di Livorno possono diventare una sorta di brand, un segno distintivo della città per valorizzarla e distinguerla”.

Nella realizzazione di questa nuova opera, Silvestri ha avuto il ruolo di consulente storico e ricercatore. Le cinque settimane di riprese hanno ampliato molto il lavoro del libro: sono stati scoperti elementi del tutto inaspettati per Livorno. A cominciare dalle tracce di un leggendario sbarco di templari nel 13esimo secolo a S. Iacopo, ad una rete di tunnel sotterranei alla Valle Benedetta dove ci sono, tra l’altro giardini esoterici sul modello di quello famosissimo di Bomarzo a Viterbo, opere d’arte che nascondono misteri e che e che possono essere decifrate solo da “iniziati”. Ed infine, sul finire della guerra mondiale, l’intervento di capitano delle Ss inviato sul posto, cioè in Valle Benedetta, da Himmler il braccio destro di Hitler. Al film seguirà naturalmente un nuovo libro, logica sequel di Origini segrete, che sarà realizzato da Silvestri. Il film è in distribuzione in tutto il mondo su Vimeo attraverso il seguente link https://vimeo.com/ondemand/templarsmisterodeimedici.

Tags: , ,