Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

13 Aprile 2021

Una volante della Polizia di Stato (foto d'archivio)

Trova l’uomo che gli ha rubato il portafogli e chiama la Polizia, un tunisino a giudizio per direttissima


Livorno, 17 marzo 2021 – Un uomo di 52 anni è stato arrestato ieri sera e sottoposto a giudizio per direttissima nella mattina di oggi, mercoledì 17 marzo, con l’accusa di furto.

Secondo quanto informa la Questura di Livorno attraverso una nota stampa, nella serata di ieri, martedì 16, un uomo che si trovava sul cavalcavia della stazione ferroviaria ha segnalato alla centrale operativa della Questura il riconoscimento dell’autore del furto del suo portafogli avvenuto sabato scorso, 13 marzo, a bordo della propria autovettura.

L’uomo stava seguendo a piedi il presunto autore del furto e ha di conseguenza chiesto l’intervento della Polizia, che da lì a poco è giunta sul posto.

Gli agenti della volante di Polizia hanno rintracciato l’accusato nelle immediate vicinanze. Si tratta di un cittadino tunisino identificato come G. A., nato nel 1962, le cui esatte generalità risultano però essere N. H., nato in Tunisia nel 1968, già indagato in stato di libertà per furto aggravato.

L’uomo è stato arrestato e sottoposto a direttissima nella giornata di oggi.

Tags: , ,